mercoledì 26 marzo 2014

Bibliografia testi pedagogici e educativi per educatrici di asilo nido e non solo...

Con le mani, con il corpo, con la mente- Cronache del fare dei servizi 0-3 anni di Modena, ed. Junior:
Raccoglie tutte le attività principali da svolgere al nido, suddivise per aree tematiche e descritte come contesti d'esperienza nello specifico. Con foto e esperienze dirette, potrete trarre spunto per programmazioni educative all’insegna del fare e dell’autonomia.

Linee guida per i servizi educativi alla prima infanzia. Ambientamento, Comune di Firenze, ed. Junior
Come si svolgono gli ambientamenti, quali sono i carichi emotivi che gli adulti si devono prendere in carico, quali sono i tempi da rispettare e come costruire una relazione di fiducia. Da leggere, anche per i genitori.

Manuale di didattica per l’asilo nido, Borghi, Guerra, Laterza
Un must: qui dentro ci è proprio spiegato tutto. Come si fa una programmazione educativa e il progetto di nido, in primis. Con schede pratiche. Utilissimo.

Le professionalità educative, Cambi, Catarsi…, Carocci
Un libricino che mi è servito tanto soprattutto sulla riflessione sulle competenze dell'educatore e su come instaurare una relazione empatica. Imparare ad ascoltare non è poi così semplice, ma nel capitolo dedicato al tema è spiegata in maniera agile qualche tecnica ad hoc.

Il laboratorio delle attività sensoriali, Cooke J, Erickson
Le attività vengono suddivise secondo i cinque sensi. Non sono mirate per i bimbi del nido, ma facilmente riadattabili al target d'età. Particolarmente utile per chi ha a che fare con la diversabilità.

Con i materiali poveri e di recupero, De Simone, ed. Junior
Un testo agile con tanti disegni, per avere idee su come riutilizzare scarti e materiali, sia con i bambini sia per i bambini.

I cento linguaggi dei bambini. L'approccio di Reggio Emilia all'educazione dell'infanzia, Edwards, Gandini, Forman, ed. Junior
Consigliato da Martina Salmaso, racconta le metodologie dell'asilo nido più famoso di Italia nel mondo: quello di Reggio Emilia. Ci sono diverse "storie fotografiche" e interviste a Loris Malaguzzi.

Crescere al nido, A.L. Galardini (a cura di), Carocci
Un bel saggio a tante mani e con tanti punti di vista sull'organizzazione delle routine e sulle programmazioni educative. Mi piace soprattutto come consiglia di organizzare gli spazi, anche in base a sonno, nanna e pranzo.

Persone da 0 a 3 anni, E. Goldschmied, ed. Junior
In questo libro i bambini sono trattati veramente come persone e non come piccoli cuccioli da intrattenere. I capitoli sul gioco euristico e sul cestino dei tesori sono da imparare a memoria ;)

Il bambino è competente, J. Juul, Feltrinelli
Adatto anche per una fascia d’età superiore, ma aiuta a non dimenticare un concetto fondamentale: il bambino ha delle competenze proprie. Non si trasmettono solo nozioni e insegnamenti, ma si individuano quelle capacità che lui ha e si cerca di potenziarle.

Il diritto del bambino al rispetto, Korczak Janus, Luni
Korczak è un pedagogista a cui ho dedicato anche un post in Educhiamo! E'un dottore che si occupa di bambini senza famiglia, durante la Seconda Guerra Mondiale nel Ghetto ebraico. Le sue idee (non quelle di cura e di igiene che sono figlie del suo tempo) sull'infanzia sono modernissime e dei suoi "comandamenti" bisogna farne tesoro.

Benessere al nido. Guida didattica per le strutture della prima infanzia, Loschi T., Nicola Milano ed.
Consigliato da Silvia Carnassale, che scrive "è più che altro una guida pratica che uso per farmi un'idea"

Lettera a una professoressa, Don L. Milani, Libreria editrice fiorentina
Non è rivolto a chi lavora con bimbi molto piccoli, ma è uno dei libri sul fare educazione che più hanno rafforzato le mie motivazioni nello svolgere questa professione. Un testo da leggere!

La scoperta del bambino, Montessori M., Garzanti
Consigliato da Martina Salmaso, getta le basi delle teorie montessoriane, utili per comprendere meglio il bambino. Il testo segue lo sviluppo psicologico del bambino, fino all'età della scuola elementare. Si focalizza l'attenzione sull'importanza della percezione.

Lo scarabocchio al nido, Monti, Fava, Luppi, ed. Junior
Nel breve testo viene descritto un progetto attuato nei nidi di Modena che prevedeva l'analisi di scarabocchi di bimbi al di sotto dei 3 anni. Con esempi, si spiega come si evolve il segno grafico e come possa essere espressione di un certo carattere.

Giocare con tatto. Per una educazione plurisensoriale secondo il Metodo Bruno Munari, Restelli B. Franco Angeli
Consigliato da Martina Salmaso, che scrive "Beba Restelli era collaboratrice del maestro Bruno Munari: spunti, idee, laboratori e provocazioni. Di facile lettura, con molte foto ed esempi".

Cosa faremo da piccoli?, P.Ritscher, ed. Junior
Penny Ritscher elenca i momenti importanti della vita al nido, dà buoni consigli per arricchirli e stimolare la riflessione per una buona organizzazione di spazi e routine e correla il suo racconto con un vasto repertorio fotografico. Il presupposto è fondamentale: si cresce diventando bambini.

I bambini hanno bisogno di fiducia, Seldin T., Fabbri
Consigliato da Martina Salmaso, che scrive "riguarda l'attuabilità del metodo Montessori con foto e esempi. Lo trovo molto ben fatto e di facile lettura, personalmente ho ricavato parecchi spunti".

La pedagogia della lumaca, Zavalloni G., EMI
Un grande libro, anche e soprattutto per i gradi più alti della scuola. Non dimentichiamo mai il valore del prendersi i propri tempi. Quante volte incitiamo i bimbi a mangiare più in fretta, a correre, a smettere di fare una cosa perchè "è ora di..."? Ecco Zavalloni ci spiega come riuscire a riappropriarci di una sana lentezza.


La bibliografia è sempre in via di miglioramento attraverso i vostri contributi: lasciate suggerimenti su libri e letture a tema, indicando il titolo e una breve descrizione. Potete lasciare un commento, scrivere su Facebook o inviare una mail. Il vostro consiglio verrà inserito all'interno della bibliografia per renderla ancora più completa.

2 commenti:

  1. Margherita Dotti11 maggio 2016 17:10

    io consiglio di leggere"I bambini raccontano" ed.Erikson,
    sulla possibilità dimostrata da bimbi molto piccoli di interessarsi ai libri e di scaturire da essi pensieri e desideri attraverso le loro narrazioni libere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il consiglio Margherita! Non l'ho mai letto ma mi incuriosisce. Lo aggiungerò!

      Elimina